Un gineceo di inusitata fascinazione (di Sandro Serradifalco)

Carmelo Crea è un artista che, come pochi altri, sviluppa delle iconografie di nuova concezione. Nelle sue opere si muovono, sicure, nuove icone allegoriche, incarnate da un gineceo di inusitata fascinazione. Allora la realtà trascolora, vivace, nella sua sostanza, non lasciando scampo all’osservatore.

Fruire della sua pittura, stà ad accettare il ruolo del coinvolgimento furtivo, godendone, con una vena di disincanto, richiesta nell’approccio al suo inusitato universo d’immagini.

Sandro Serradifalco (“Leaders”- Protagonisti 2013 delle nuove Avanguardie)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.