Ecco CREA , dal volo all’ amore per le tele . (di Beatrice Nencha)

Il suo passato lo accomuna ad un altro artista , lo scrittore-pilota Antoine de Saint-Exupery che , prima di sparire in un misterioso incidente , lascio` schizzi affascinanti del “Piccolo Principe” . Carmelo Crea , ex pilota transcontinentale , la passione del pennello l’ ha avuta da sempre e , ricorda oggi con un sorriso ,”mentre i miei colleghi , nei riposi tra un volo e l’ altro , andavano a far baldoria , io mi attaccavo al cavalletto per dipingere tutto cio` che vedevo”. Non ci sono solo paesaggi , pero`, nella ventina di tele esposte , fino al 7 dicembre , presso la galleria “Il Canovaccio” . A prevalere , al contrario ,sono nudi giocosi , a meta` strada tra l’immaginario femminile felliniano e il pensoso surrealismo di Magritte , fra i cui estremi Crea inserisce l’ armonia perfetta del suo eterno femminino .

Beatrice Nencha ( E. Polis Roma, 4 Dic. 2006)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.